Terapia fotodinamica oculare: quali i costi

Preventivi Gratuiti per una Terapia Fotodinamica Oculare

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

I costi per una terapia fotodinamica oculare si riferiscono a un singolo trattamento.

Ecco cosa c’è da sapere sulla terapia fotodinamica oculare, un trattamento finalizzato a migliorare la qualità della vita di chi è affetto da maculopatia della retina. In questo articolo, inoltre, un approfondimento sulle procedure di intervento, sugli eventuali rischi, sui prezzi e sui modi per risparmiare.


 

Cos’è la terapia fotodinamica oculare

 

La terapia fotodinamica oculare è un intervento di microchirurgia oculare che si caratterizza per una bassissima invasività e per una spiccata atossicità. E’ relativamente recente, essendo stata introdotta negli anni novanta ed essendo andata incontro a una diffusione solo negli ultimi anni.

Consiste in una neutralizzazione dei vasi sanguigni anomali e anormali, nonché in eccesso, creatisi nella macula, ovvero la parte centrale e più importante della retina.

La terapia fotodinamica oculare non è un intervento risolutivo. Non è questo il suo scopo. Essa ha la semplice funzione di rallentare la patologia, di interromperne - in varia misura - il decorso. D’altronde, le patologie interessate da questo intervento sono di natura degenerativa, e quindi di difficile risoluzione.

 

Costo terapia fotodinamica oculare: prezzi medi
     
  Da A
Terapia fotodinamica oculare (trattamento singolo) 100,00 € 250,00 €

 

 

Terapia fotodinamica oculare: quando è indicata?

 

Non esiste una lista precisa e ufficiale di patologie che possono essere trattate dalla fotodinamica oculare. In linea generale, però, si può affermare che tale intervento è indicato in tutte quelle situazioni caratterizzate da una neovascolarizzazione della retina, e in particolare della macula.

Per inciso, con il termine “neovascolarizzazione” si intende la proliferazione di vasi sanguigni. Esso è un fenomeno molto pericoloso, in quanto causa sanguinamenti e produzione abnorme di siero, la quale a sua volta inficia la funzione della retina, provocando significative difficoltà visive.

Ad ogni modo, le patologie genericamente trattate dalla terapia fotodinamica oculare sono tutte quelle che, a vario titolo, interessano la macula della retina. Ovvero:

 

  • Degenerazione maculare senile. Caratterizzata da neovascolarizzazione e dalla comparsa di lesioni, è legata a fattori familiari e si manifesta con riduzione della visione centrale, difficoltà a percepire le linee dritte e distorsione delle immagini.

 

  • Degenerazione maculare miopica. Causata da una forte miopia, e dalla conseguente deformazione del bulbo oculare, si manifesta con la comparsa di lesioni alla retina e, genericamente, con un peggioramento della vista non giustificata dalla mera mancanza di diottrie.

 

  • Maculopatia generica. Ovvero tutte le patologie che colpiscono la macula della retina e che, in linea di massima, causano il peggioramento della visione centrale.

 

Anche qualora siano presenti queste patologie, non è detto che la terapia fotodinamica possa avere luogo. La sua efficacia, infatti, è vincolata allo stato della malattia. Se è un stato poco avanzato, o addirittura primordiale, l’intervento può essere utile. Il motivo di ciò è intuibile: se la vascolarizzazione è consolidata, i vasi sanguigni sono poco attaccabili, se non con un trattamento ben più invasivo rispetto a quello determinato dalla terapia fotodinamica. Per lo stesso motivo, non è indicato se le lesioni causate dai nuovi vasi sanguigni sono troppo ampie.

 

 

Terapia fotodinamica oculare: come funziona

 

La terapia fotodinamica si svolge in tre tappe.

Iniezione endovenosa, al braccio o alla mano, di verteporfina. Essa, dopo una decina di minuti, si lega con la porzione di parete soggetta a neovascolarizzazione.

Applicazione di un laser a bassa intensità, il cui scopo è, da un lato, illuminare la macula soggetta a neovascolarizzazione e, dall’altro, di attivare la verteporfina.

Reazione chimica a breve termine che determina una chiusura dei vasi sanguigni anomali.
Dal punto di vista del paziente, il trattamento non causa alcun fastidio. D’altronde, si tratta semplicemente di una iniezione e dell’applicazione di un debole fascio laser.

 

 

Terapia fotodinamica oculare: benefici e risultati

 

Grazie alla terapia fotodinamica oculare, i vasi sanguigni in eccesso e dimorfi vengono neutralizzati (attraverso il meccanismo della chiusura). Tutto ciò avviene entro le 24 ore dall’applicazione del laser, previo assorbimento della verteporfina, che è poi la sostanza che di fatto innesca il processo di chiusura vascolare

In realtà, come già anticipato, la terapia fotodinamica oculare non è un intervento risolutivo. Dopo un paio di mesi, infatti, i vasi in eccesso tendono a riaprirsi e a generare nuovamente i sintomi. Dunque, il trattamento va ripetuto a interventi regolari.

Ad ogni modo, se il trattamento viene eseguito con costanza, si ha una palliazione dei sintomi a lungo termine. Insomma, non si agisce sulla patologia bensì sui sintomi. Il risultato è un aumento drastico della qualità della vita.

 

 

Terapia fotodinamica oculare: rischi e complicanze

 

Una volta eseguito l’intervento, il paziente non dovrebbe esporre la vista a luci alogene o particolarmente potenti per almeno ventiquattro ore. Il farmaco, infatti, tende a interagire con la luce intensa. Alcuni pazienti, poi, manifestano vari problemi alla vista, i quali vanno incontro a remissione spontanea entro un paio di giorni.

A parte ciò, non si segnalano complicanze di sorta, anche perché il laser è abbastanza potente da cauterizzare, pur temporaneamente, i vasi sanguigni in eccesso, ma abbastanza debole da lasciare intatta la porzione sana della macula.

 

 

Terapia fotodinamica oculare: quali i prezzi

 

I prezzi della terapia fotodinamica oculare sono abbastanza variabili, per quanto contenuti. Si parla, nella peggiore delle ipotesi, di un paio di centinaia di euro.

  • Terapia fotodinamica oculare: da 100,00 € a 250,00 € a trattamento.

 

 

Terapia fotodinamica oculare: come scegliere l’oculista

 

Se avete l’intenzione di rinunciare al Sistema Sanitario Nazionale, e quindi intendete fare riferimento a una clinica privata, dovete fare attenzione alla scelta della clinica stessa, e quindi dell’oculista. L’ideale sarebbe l’individuazione di una soluzione che da un lato esprime un elevato livello di qualità e dall’altro che si caratterizzi per una certa convenienza. Il consiglio è di sostenere più consulti e chiedere più preventivi, e infine procedere a un’analisi comparativa.

Un altro consiglio è il seguente: rinunciate al turismo medico. E’ vero (per esempio nei paesi dell’Est Europa) altrove il trattamento costa di meno, ma la qualità non è affatto assicurata. Il gioco, insomma, non vale affatto la candela, anche perché il trattamento va ripetuto ogni due o tre mesi.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Rimozione di un tatuaggio abbastanza piccolo e di colore nero situato nella zona dell’avambraccio. Chiedo un trattamento da non lasciare cicatrici visibili o rovinare la pelle

Buongiorno, ho bisogno di sapere del filler al naso, richiedo i costi da sostenere, grazie.

Trattamento smagliature zona gluteo e coscia (le smagliature sono molto evidenti).

Buongiorno, vorrei capire quanto può costare all'incirca un operazione laser per correggere la miopia. Credo di essere nella fascia media.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto