Terapia chirurgica per paralisi del nervo facciale: quanto costa?

Preventivi Gratuiti per Trattare la Paralisi del Nervo Facciale

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

La terapia chirurgica per trattare la paralisi del nervo facciale ha un costo differente in base alla tecnica scelta.

La terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale è fondamentale per rimuovere gli effetti di patologie e traumi che coinvolgono in particolare il settimo nervo facciale. Le tecniche sono numerose, e si differenziano anche per i costi. Ne parliamo qui, fornendo stime precise e offrendo qualche consiglio per risparmiare.


 

Paralisi del nervo facciale: cosa è?

 

Per paralisi del nervo facciale si intende il malfunzionamento del nervo che coinvolge i muscoli della faccia, ovvero il “settimo”.

I sintomi della paralisi del nervo facciale sono auto-evidenti, anche perché riguardano l’espressività del viso. Nella stragrande maggioranza dei casi si rilevano palpebre cadenti, difficoltà a chiudere gli occhi. In un numero inferiore di casi, si rileva anche il labbro in posizione tesa, e che disegna quasi una smorfia.

La paralisi del nervo facciale può avere molte cause. Quella più frequente è la sindrome di Bell, un episodio infiammatorio di eziologia ancora dubbia. La paralisi può essere tuttavia causata anche da traumi, da ictus, da tumori e persino dal diabete.

 

 

Costo terapia chirurgica per paralisi del nervo facciale: prezzi medi
     
  Da A
Intervento su linguetta tarsale 1.950,00 € 5.106,00 €
Applicazione di impianti di peso d’oro 2.250,00 € 6.312,00 €
Lifting facciale 2.500,00 € 8.000,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per una terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale sono frutto di stime e, pertanto, sono da ritenersi puramente orientativi. Per conoscere i prezzi effettivi, consigliamo di richiedere preventivi agli specialisti in chirurgia estetica del viso che puoi trovare su Clinic365.

 

 

Terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale: quando è indicata?

 

La terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale è indicata quando la terapia farmacologica non ha sortito gli effetti sperati e non è riuscita a ripristinare la funzionalità del nervo. Ciò capita raramente in caso di sindrome di Bell, che ha un decorso favorevole nel 90% dei casi. Capita più spesso in caso di ictus, diabete e soprattutto tumori e traumi.

In queste fattispecie, la terapia chirurgica va seriamente presa in considerazione, anche perché la paralisi causa disagi non solo a livello estetico ma anche in termini di funzionalità.

Come già accennato, la paralisi può rendere difficoltoso l’esercizio della naturale espressività e persino la chiusura della palpebra.

 

 

Terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale: quali tecniche?

 

Sono a disposizione numerose tecniche per la risoluzione chirurgica della paralisi del nervo facciale. Nella maggior parte dei casi, coinvolgono direttamente la palpebra. Ecco una panoramica.

 

  • Linguetta tarsale. Coinvolge esclusivamente le palpebre e consiste nella trazione laterale di quella inferiore e nel relativo accorciamento.

 

  • Impianto di peso d’oro. Questo intervento prevede il posizionamento di un peso d’oro nella palpebra superiore, accompagnato eventualmente da un indebolimento dei muscoli che ne regolano il movimento.

 

  • Lifting. Anche il semplice lifting può essere utile per risolvere gli effetti della paralisi facciale. In questo caso, può coinvolgere anche il labbro. È l’intervento meno invasivo, ma è anche quello che si caratterizza per l’effetto meno naturale.

 

Gli interventi sulla linguetta tarsale e di impianto a peso d’oro sono moderatamente invasivi. Visto la zona “peculiare” che coinvolgono, sono di norma realizzati in anestesia generale. È previsto un paio di giorni di ricovero, il periodo di convalescenza è in genere breve e coincide con la rimarginazione delle ferite.

Il lifting è ancora meno invasivo e il decorso post-operatorio è ancora più breve.

 

 

Rischi e complicanze della terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale

 

Per quanto siano moderatamente invasivi, gli interventi di chirurgia per la paralisi del nervo facciale raramente causano delle complicanze.

In ogni caso, esse si riducono alle normali complicanze post-operatorie, ovvero edemi, cattiva rimarginazione delle ferite, infezioni. Niente che non possa essere risolto con medicazioni frequenti, drenaggi e cicli di antibiotici.

Per quanto concerne le cicatrici, quelle visibili sono rarissime. D’altronde, le incisioni riguardano le palpebre, e sono effettuate in zone “coperte” dalle pieghe dell’occhio.

 

 

Terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale: quali i prezzi?

 

I costi per la terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale dipendono dal tipo di intervento, dalla gravità del disturbo e ovviamente dalle esigenze della singola clinica.

 

  • Intervento su linguetta tarsale: da 1.950,00 € a 5.106,00 €.

  • Applicazione di impianti di peso d’oro: da 2.250,00 € a 6.312,00 €.

  • Lifting facciale: da 2.500,00 € a 8.000,00 €.

 

 

Terapia chirurgica per la paralisi del nervo facciale: come risparmiare?

 

L’unico modo per risparmiare è chiedere molti preventivi e confrontarli. Potete contattare le cliniche singolarmente, e chiedere i preventivi uno ad uno. Oppure potete optare per una soluzione molto meno faticosa, ovvero fare affidamento ai portali di confronto preventivi, che tra le altre cose rappresentano un buon punto di incontro tra domanda e offerta.

Ovviamente, verificate anche le competenze della clinica. Spesso, basta sostenere un semplice consulto per rendersi conto della qualità di questa o quella struttura.

Un consiglio: diffidate dal turismo medico. Da qualche parte in Europa Orientale qualche clinica potrà anche proporre prezzi bassi, ma è difficile che eguaglino la qualità delle cliniche italiane. Senza considerare, poi, la spesa per il viaggio, il vitto e l’alloggio. Insomma, non ne vale proprio la pena.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Buongiorno, vorrei sapere quanto costa un brillantino sul dente e quanto tempio dura.

Buonasera, vorrei valutare preventivo per lifting sopracciglia.

Buongiorno, vorrei intervenire su alcune vene capillari sulla gamba destra.

Un grillz arcata superiore e inferiore, 8 denti sopra e 8 denti sotto, in argento o acciaio nessun design particolare.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto