Radiofrequenza al seno: quali i costi?

Preventivi Gratuiti per una Radiofrequenza al Seno

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

Il costo per una radiofrequenza al seno si potrebbe attestare fra i 121,00 e i 313,00 euro per seduta.

La radiofrequenza al seno è una procedura che permette, mediante un intervento non invasivo, di migliorare il tono della pelle, diminuendo l’effetto di alcuni inestetismi. Un trattamento moderno, che sfrutta la tecnologia contro la cellulite, le smagliature, l’invecchiamento precoce e molto altro. La seduta di radiofrequenza al seno non causa dolore: come funziona, quali sono i prezzi e quando valutarla.


 

Radiofrequenza seno: cosa è?

 

La radiofrequenza estetica al seno deve essere eseguita da uno specialista nel settore, in uno studio medico, e generalmente permette di trattare gli inestetismi più diffusi, non solo al seno, ma anche in altre zone del corpo. Considerata come il lifting senza chirurgia, è rivolta alle donne che vorrebbero trattare gli inestetismi al seno cadente, effettuando un rassodamento generale dei tessuti e miglioramento della cute stessa.

La radiofrequenza al seno sfrutta una tecnica piuttosto avanzata, una corrente di bassa intensità ad alta frequenza: un trattamento di bellezza tra 0,45-0,68 MHz, con l’utilizzo di una crema conduttrice. L’obiettivo è di rendere molto più tonica la pelle, riducendo il volume del seno cadente.

 

 

Costo radiofrequenza seno: prezzi medi
     
  Da A
Radiofrequenza seno bipolare (a seduta) 121,00 € 283,00 €
Radiofrequenza seno monopolare (a seduta) 151,00 € 313,00 €
Radiofrequenza seno bipolare (ciclo di 6 sedute) 726,00 € 1.698,00 €
Radiofrequenza seno bipolare (ciclo di 12 sedute) 1.452,00 € 3.396,00 €
Radiofrequenza seno monopolare (ciclo di 6 sedute) 906,00 € 1.878,00 €
Radiofrequenza seno monopolare (ciclo di 12 sedute) 1.812,00 € 3.756,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per una radiofrequenza al seno sono frutto di stime e, pertanto, sono da ritenersi puramente orientativi. Per conoscere i prezzi effettivi, consigliamo di richiedere preventivi agli specialisti in trattamenti estetici a base di radiofrequenza.

 

 

In base allo stato più o meno avanzato dell’inestetismo al seno, si richiedono più sedute di radiofrequenza. In alcuni casi i risultati possono essere immediati, mentre per talune problematiche è preferibile valutare un pacchetto di sedute di radiofrequenza al seno.

Nell’ambito estetico, si consiglia alle donne di affidarsi alla radiofrequenza al seno nel caso in cui abbiano bisogno di rassodarlo, di trattare le smagliature, di ridurre il grasso corporeo o eliminare alcune cicatrici o cheloidi.

Inoltre, la radiofrequenza al seno permette di rigenerare le fibre di collagene e stimolare la produzione di fibroblasti, elastina e acido ialuronico. Si va ad aumentare sensibilmente la densità del derma, ottenendo un effetto di rimodellamento e tonificazione cutanea.

 

 

Radiofrequenza per il seno: quando è indicata?

 

I principi attivi della radiofrequenza sono sorprendenti: un trattamento non invasivo, con un costo molto contenuto rispetto agli interventi chirurgici, che non prevede una fase post operatoria di recupero.

Avere un seno cadente o con smagliature può causare molti disagi psicologici in una donna, per quanto si dovrebbe in realtà accettare il proprio corpo. Essere insoddisfatte del seno porta molte donne a scegliere la radiofrequenza, in modo tale da correggere alcune imperfezioni. Invece di ricorrere al bisturi, si sfrutta la moderna tecnologia e le sue incredibili qualità.

Tra i benefici della radiofrequenza al seno, citiamo che, grazie alle cariche molecolari e ai movimenti degli ioni, si mira a distruggere le cellule adipose. È ad oggi tra i trattamenti migliori per stimolare il sistema linfatico, modellare il corpo, tonificare il seno e ridurre le lassità cutanee.

Il trattamento è consigliato alle donne che vorrebbero recuperare la tonicità della pelle senza anestesia, scegliendo un trattamento più economico rispetto alla mastoplastica additiva. Per chi desidera un effetto lifting, risollevare i tessuti molli e in genere un effetto linfodrenante, al fine di rimuovere i tessuti adiposi.

 

 

Come funziona una radiofrequenza al seno?

 

Che cosa accade durante una radiofrequenza al seno? Questo trattamento estetico sfrutta un campo elettromagnetico per alterare in modo biologico la matrice extracellulare, oltre che alcuni recettori della membrana. Agisce sul derma, dunque – l’obiettivo è di trattare fino all’eliminazione l’inestetismo che si intende rimuovere.

Durante la seduta, vengono applicati dei manipoli sulla cute: il soggetto riceverà una sorta di massaggio rilassante, che genererà calore. Il trattamento può variare in base alla zona da trattare e soprattutto all’inestetismo. Non essendo invasivo, non ci saranno conseguenze spiacevoli dopo il ciclo di radiofrequenza al seno. È bene sapere, però, che non tutte possono ricorrere al trattamento.

Prima di iniziare una terapia a base di radiofrequenza, il medico chiederà alla paziente la sua anamnesi e farà un’analisi senologica. Bisogna infatti essere idonee per il trattamento e ci sono alcuni parametri che escludono dei soggetti alle sedute di lifting non invasivo. La terapia, inoltre, non è compatibile con alcuni farmaci, come i fluidificanti o medicine a base di acido acetilsalicilico.

Quanto dura la radiofrequenza al seno? Ogni seduta può avere un intervallo di tempo dai 20 ai 30 minuti, in base ai risultati che si intendono ottenere. Per quanto invece riguarda il trattamento in sé, per un effetto ideale, si consigliano sempre tra le 4 le 8 sedute. Le sedute sono intervallata da almeno 7 giorni di distanza tra loro. In seguito, per mantenere i risultati, si richiede almeno un trattamento di radiofrequenza all’anno.

È necessaria l’anestesia per la radiofrequenza al seno? No, non è prevista l’anestesia: durante la seduta, si percepirà una sensazione rilassante, generata dal calore dell’apparecchiatura.

Qual è il post trattamento di una radiofrequenza al seno? Gli effetti indesiderati sono pressoché lievi: a parte un leggero rossore o gonfiore nella zona trattata, raramente si manifestano casi di affezioni cutanee gravi. Qualsiasi eritema dovrebbe sparire entro due o tre ore dal trattamento. Sarebbe opportuno evitare l’esposizione solare dopo la radiofrequenza, per almeno qualche giorno.

Le tipologie di radiofrequenza sono molteplici, in base al trattamento: bipolare, quadripolare o micro correnti bipolarizzate. Durante la radiofrequenza, si cercherà di produrre nuovo collagene, al fine di sostituire il vecchio danneggiato, rigenerando la pelle e ottenendo un effetto lipolitico. Il prima e il dopo una radiofrequenza al seno vi permetterà anche di capire come funziona nello specifico il trattamento.

 

 

Rischi e controindicazioni di una radiofrequenza al seno

 

Una radiofrequenza al seno ha effetti collaterali? Prima di approfondire eventuali controindicazioni, è bene chiarire che alcune persone non possono sottoporsi alla radiofrequenza al seno. Nel caso in cui, per esempio, si abbia un peacemaker o un impianto che sfrutta la radiofrequenza, non sarà possibile richiedere le sedute di lifting non invasivo.

La radiofrequenza in gravidanza o allattamento non è possibile; allo stesso modo, l’intervento non sarà effettuato su chi presenta delle lesioni o nelle pazienti con tumori, a meno che non siano guarite da circa cinque anni.

È sconsigliato sottoporsi alla radiofrequenza al seno quando si ha il ciclo mestruale. Le pazienti che soffrono di diabete, epilessia, vene varicose, patologie cardiovascolari o tromboflebiti non possono ricorrere alla radiofrequenza al seno.

Quali sono gli effetti collaterali? Che cosa succede dopo aver eseguito l’intervento alla pelle? Il vantaggio della radiofrequenza, definita molto spesso “il lifting della pausa pranzo”, è proprio di rimuovere tutti i problemi che possono sorgere dopo un intervento estetico. Non è invasiva, il trattamento è tipicamente indolore, e soprattutto può essere eseguita anche durante la stagione estiva.

Tuttavia, in base alla sensibilità della propria pelle, possono sorgere alcuni effetti collaterali, come leggero gonfiore o maggiore sensibilità. In genere, comunque, nel giro di poche ore, il gonfiore si riassorbirà ed eventuali rossori spariranno. Si può dunque tornare alla vita di tutti i giorni dopo una seduta di radiofrequenza.

 

 

Radiofrequenza seno: quali i prezzi?

 

Valutare una radiofrequenza al seno significa anche capire quali possano essere i prezzi e confrontare preventivi sulla base del risparmio e della qualità. Mediamente, i prezzi per sottoporsi alla radiofrequenza variano in base alla clinica a cui ci si rivolge e alla città in cui ci si trova. È opportuno, comunque, scegliere di affidarsi a un medico esperto e valutare diversi preventivi. Il costo di una seduta di radiofrequenza al seno può variare dai 121,00 ai 313,00 euro.

 

  • Radiofrequenza seno bipolare - prezzo per seduta: da 121,00 € a 283,00 €.

  • Radiofrequenza seno monopolare - prezzo per seduta: da 151,00 € a 313,00 €.

  • Radiofrequenza seno bipolare - prezzo per 6 sedute: da 726,00 € a 1.698,00 €.

  • Radiofrequenza seno bipolare - prezzo per 12 sedute: da 1.452,00 € a 3.396,00 €.

  • Radiofrequenza seno monopolare - prezzo per 6 sedute: da 906,00 € a 1.878,00 €.

  • Radiofrequenza seno monopolare - prezzo per 12 sedute: da 1.812,00 € a 3.756,00 €.

 

Il mantenimento dei risultati ottenuti dalla radiofrequenza al seno dipende anche dal proprio stile di vita: sì, si renderanno necessarie delle sedute di mantenimento, ma è indubbio che modificare alcune abitudini o comportamenti possa dilazionare i tempi delle sedute. La pelle è soggetta anche ai nostri vizi e, nel caso di uno stile di vita sedentario, senza opportuno allenamento per mantenere la tonicità del seno, possono ripresentarsi i problemi.

 

 

Radiofrequenza seno: come scegliere il medico e come risparmiare

 

Eseguire una radiofrequenza al seno è una scelta personale e intima: in quanto tale, bisogna trovare il medico adatto sulla base delle proprie esigenze. Mediamente, il consiglio è di affidarsi a uno studio specializzato, con ottime recensioni, che possa offrire il meglio.

Naturalmente, prima di decidere di eseguire questo trattamento, sarebbe bene parlarne a lungo con il dottore: fare l’anamnesi, controllare di essere idonee al trattamento e, in ultimo, stabilire quante sedute di radiofrequenza al seno serviranno per ottenere i risultati sperati.

Avendo un costo ben preciso, sono molte le donne che si chiedono: è possibile risparmiare sulla radiofrequenza al seno? Ci sono dei modi per evitare di spendere molto? Una risorsa preziosa per capire quali preventivi valutare è data da Clinic365. Molto spesso, si crede infatti che il turismo medico sia la soluzione più indicata: in realtà, nella propria città, si possono trovare molte cliniche o centri specializzati per la radiofrequenza al seno e ottenere dei vantaggi considerevoli sui prezzi e sui pacchetti di trattamento.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Rimozione di un tatuaggio abbastanza piccolo e di colore nero situato nella zona dell’avambraccio. Chiedo un trattamento da non lasciare cicatrici visibili o rovinare la pelle

Buongiorno, ho bisogno di sapere del filler al naso, richiedo i costi da sostenere, grazie.

Trattamento smagliature zona gluteo e coscia (le smagliature sono molto evidenti).

Buongiorno, vorrei capire quanto può costare all'incirca un operazione laser per correggere la miopia. Credo di essere nella fascia media.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto