Quanto costa togliere una verruca dal dermatologo?

Preventivi Gratuiti per Togliere una Verruca

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

Per sapere quanto costa togliere una verruca dal dermatologo può essere utile richiedere più consulti specialistici.

Togliere una verruca: quanto costa? Quando e come è consigliato agire? Oggi proveremo a fornirvi tutte le informazioni necessarie relative alla fase pre e post operatoria. Consigli utili, costi, precauzioni e rischi legati alle varie tipologie di intervento. Tutto quello che dovete sapere e i professionisti ai quali è consigliato rivolgersi.


 

Cosa sono le verruche?

 

Prima di capire come combattere questo problema è importante conoscere e comprendere a fondo la natura di una verruca e i motivi che ne favoriscono la nascita. Le verruche sono delle escrescenze della pelle (ovvero dei rigonfiamenti o protuberanze dell’epidermide) provocate da un’infezione virale oppure conseguenti ad un abbassamento delle difese immunitarie o dal contatto con superfici infette.

Hanno una forma sferica e talvolta tendono al colore giallo-grigio. Le verruche cutanee si differenziano da quelle sessualmente trasmissibili e, solitamente, si contraggono in luoghi pubblici poco igienizzati dove i batteri, grazie all’ambiente caldo e umido, tendono a conservarsi meglio.

Piscine, saune, bagni pubblici, sono i posti dove è più probabile essere colpiti, mentre le parti del corpo più esposte al rischio sono: mani, piedi, gomiti, ginocchia e in generale tutte quelle zone del corpo che potrebbero entrare direttamente a contatto con la superficie contaminata. Le verruche, in fine, possono essere anche trasmesse, ovvero passate (mediante contatto) dalla persona colpita ad altre persone. Ovviamente bisognerà toccare direttamente la verruca per considerarsi esposti al rischio.

 

Costo per togliere una verruca: prezzi di riferimento
     
  Da A
Rimozione verruca con azoto liquido 60,00 € 130,00 €
Rimozione verruca con laser 70,00 € 150,00 €

 

 

 

Quando togliere una verruca dal dermatologo?

 

Una volta accertato il problema, o anche solo quando si iniziano ad avere i primi sospetti, è importantissimo agire in tempo, rivolgendosi subito ad un bravo dermatologo. Non bisogna mai trascurare o sottovalutare il problema poiché, trattandosi di pelle, le conseguenze poi potrebbero essere irreparabili.

La presenza di una verruca sul corpo, inoltre, comporta dei fastidi e dei dolori non indifferenti che, se sminuiti, potrebbero aumentare a dismisura. Agire preventivamente vuol dire anche sottoporsi ad un trattamento meno invasivo.

Per riuscire a recuperare una verruca profonda e diffusa, infatti, il dermatologo sarà costretto ad intervenire in maniera più aggressiva e, quindi, anche più dispendiosa e dolorosa. Non aspettate dunque che sia troppo tardi e, al primo sospetto, contattate un bravo medico.

 

 

Come si toglie una verruca dal dermatologo?

 

Vi sono dei trattamenti e dei prodotti clinicamente testati che, se approvati dal dermatologo, potrebbero riuscire ad eliminare la verruca alla radice senza dover ricorrere a nessun intervento chirurgico.

Internet è pieno di rimedi naturali e metodi ritenuti idonei al trattamento di una verruca, tuttavia, l’errore più grande che voi possiate fare è affidarvi ciecamente a questi consigli. Per quanto stimato e rinomato possa essere l’autore del post o affidabile il sito che state consultando, nessuno potrà dirvi meglio cosa fare rispetto ad un dermatologo specializzato nella materia che ha avuto modo di esaminare con i propri occhi la vostra verruca.

I casi, infatti, possono variare da persona e persona, così come diverse saranno le possibilità di intervento. Vero è che potrebbe essere necessario non intervenire chirurgicamente per l’eliminazione della verruca, ma questa decisione non potrete che prenderla se non dietro indicazione e consiglio di un buon dermatologo.

Ad ogni modo, due sono le principali tecniche di rimozione della verruca:

 

- la rimozione della verruca con il laser;

- e la rimozione della verruca con azoto liquido.

 

La rimozione laser della verruca con bruciatura, nello specifico, agendo in profondità sarà in grado di eliminare alla radice il problema. Nel secondo caso, invece, basterà applicare dell’azoto liquido (secondo le modalità e tenendo conto delle quantità suggerite dal dermatologo) direttamente nella zona colpita.

Al contrario della rimozione con il laser, con questo trattamento non sarà l’alta temperatura a bruciare la verruca. L’azoto liquido, infatti, agirà “congelando” l’escrescenza, fino a farla scomparire completamente. Di solito si agisce con il laser quando la verruca è riuscita ad insidiarsi in profondità ma la decisione finale, ovviamente, spetterà al dermatologo.

Molto importante infatti è la fase pre-operatoria, quella cioè in cui il dottore studierà e analizzerà le condizioni di salute del soggetto e la portata del problema, in modo tale da riuscire ad individuare alla fine la soluzione migliore. Il trattamento con azoto liquido può durare anche più settimane mentre quello con laser, anche se più invasivo, è di breve durata.

Tempi di recupero del soggetto e della ferita dipendono da tanti fattori, primo tra tutti la gravità del problema. Dopo esservi sottoposti al trattamento evitate di esporvi al sole e, in generale, non sottoponete a stress inutili la zona colpita. In linea di massima, tuttavia, sarà sempre il dermatologo ad indicarvi la procedura post-operatoria da seguire per accelerare i tempi di guarigione.

 

 

Togliere una verruca: a cosa fare attenzione

 

Per un risultato che sia all’altezza delle aspettative e che, soprattutto, sia in grado di eliminare il problema ed impedire la diffusione dello stesso è importante rivolgersi ad un medico serio e affidabile. Verificate che il suo studio sia in ottime condizioni e che ordine, pulizia e igiene non siano mai trascurati dal personale presente sul posto.

Un altro aspetto molto importante da non sottovalutare, inoltre, è l’assistenza che il dottore sarà in grado di garantirvi anche dopo l’operazione. Monitoraggio costante e medicazioni sterili ed eseguite a regola d’arte sono due elementi basilari per la buona riuscita dell’intervento. Se degli standard minimi di sicurezza e igiene non vi vengono garantiti allora, senza pensarci troppo, rivolgetevi a chi invece è in grado di assicurarveli.

 

 

Togliere una verruca dal dermatologo: quanto costa?

 

Per quanto riguarda i costi di rimozione di una verruca, anche in questo caso, bisogna distinguere i vari trattamenti, poiché ad ognuno di essi corrisponderà un prezzo diverso.

Il trattamento con azoto liquido svolto in un ambulatorio può avere dei costi compresi fra i 60,00 € ai 130,00 € (ma talvolta possono anche essere maggiori). È ovvio che, se fossero richieste più sedute, i prezzi saranno maggiori.

La rimozione laser, invece, può essere anche fatta in ambulatorio gratuitamente. Dovrete solo pagare il ticket, a meno che non siate esenti. Qualora vogliate evitare le attese tipiche della sanità pubblica, tuttavia, potete sempre rivolgervi ad uno studio medico specialistico. Il costo di una seduta, solitamente, non è mai minore ai 70,00 € - 150,00 €.

Ad influenzare il prezzo finale, anche in questo caso, sarà la portata stessa del problema. Potrebbe essere necessario infatti agire su più fronti o in maniera più approfondita, il che vuol dire un maggiore impiego di risorse (economiche e non solo) che, di fatto, finiranno con l’incidere direttamente sul costo finale dell’intervento.

 

 

Togliere una verruca: come scegliere il dermatologo

 

Proprio perché è importante agire con cautela e cognizione di causa, per essere sicuri di aver scelto un buon professionista, in grado cioè di garantirvi il miglior servizio, sarebbe opportuno richiedere più consulti medici.

Di volta in volta, inoltre, non dimenticatevi di richiedere anche un preventivo relativo ai costi dell’intervento. In questo modo, infatti, sarà possibile scegliere chi, rispetto alla concorrenza, è in grado di offrirvi il miglior rapporto qualità prezzo.

Mai affidarsi a chi, attraverso viaggi organizzati ad hoc, vi propone interventi chirurgi in paesi esteri dove i prezzi della pratica sono decisamente minori. Il turismo medico, oltre che fortemente sconsigliato da medici ed esperti del settore, è anche molto pericoloso per la salute umana.

L’abbaglio del risparmio, infatti, potrebbe compromettere per sempre la vostra pelle, costringendovi poi a spendere (per recuperare il danno subito) molti più soldi di quelli risparmiati.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Mia figlia di 18 anni ha un problema con le smagliature, parte bassa dei fianchi verso le natiche, il colore sono bianche. Allego foto.

Salve, ho 40 anni, dopo due parti ho cominciato a soffrire di vene varicose e capillari diffusi agli arti inferiori. Qualche anno fa mi sono sottoposta ad una safenectomia alla gamba sinistra. Credevo di aver risolto ma purtroppo ho dovuto constatare dei peggioramenti soprattutto riguardo ai capillari molto diffusi. Oltre a ciò mi sembra di scorgere una vena più in rilievo dietro al ginocchio de

Buongiorno, la mia richiesta è per 6 faccette dentali incisivi superiori. Grazie.

Buongiorno. Voglio rimuovere dei capillari sul naso. Richiedo maggiori info. Grazie.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto