Laserterapia: quali i costi?

Preventivi Gratuiti per Trattamenti di Laserterapia

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

I costi della laserterapia dipendono dal tipo di trattamento che si deve effettuare.

La laserterapia è un trattamento medico dalle ampie possibilità di applicazione. I costi per trattamenti di laserterapia estetica vanno dai 100,00 € ai 180,00 € per seduta.


 

 

La laserterapia è una tecnica altamente tecnologica, in continuo aggiornamento ed evoluzione che, in molti casi, sta già sostituendo la chirurgia tradizionale, con eccellenti risultati.

 

Laserterapia: costi indicativi

     
  Da A
Laserterapia estetica (costo a seduta) 100,00 € 180,00 €
Laserterapia antalgica e riabilitativa (costo a seduta) 15,00 € 25,00 €
Laserterapia vascolare (costo a seduta) 150,00 € 200,00 €
Laserterapia oculistica refrattiva (costo a occhio) 1.000,00 € 2.000,00 €

 


Cos'è la laserterapia?

 

La laserterapia è una tecnica terapeutica che si avvale della tecnologia laser, sfruttando i benefici delle onde elettromagnetiche. Queste onde sono in grado di agire sulla parte mitocondriale delle cellule.

L'intervento diretto sulla cellula le permette di rigenerarsi, riattivarsi, riacquistare energia, con netti miglioramenti dello stato di salute della zona del corpo in cui si trova e per cui si applica il trattamento. Partendo da questa intuizione, sperimentando l'efficacia del laser e delle onde elettromagnetiche sulla composizione e reazione cellulare, la tecnica è stata estesa a diverse branche della medicina, ed impiegata a scopo terapeutico.

La reazione cellulare influisce principalmente su muscoli, articolazioni e tessuti connettivi, innescando un meccanismo lenitivo, antinfiammatorio, antidolorifico e decontratturante. Grazie alla stimolazione elettromagnetica, inoltre, si ottiene una migliore microcircolazione, che contribuisce ad irrorare correttamente i tessuti epiteliali, contribuendo in modo importante a migliorare la salute e la bellezza della pelle e a stimolarne il naturale ricambio fisiologico, incrementando la produzione di collagene ed elastina.

 

 

Laserterapia: quando è indicata e le varie tipologie

 

La laserterapia trova impiego in diversi settori terapeutici ed è applicata, spesso, in alternativa a cure più invasive. In alcuni casi, la laserterapia serve a rimandare, evitare o sostituire la chirurgia.

Di seguito, un elenco di tutte le possibili applicazioni della terapia tramite laser e delle patologie per le quali è possibile ricorrervi, prima di scegliere trattamenti meno semplici:

 

Laserterapia antalgica

E' chiamata anche la "terapia del dolore" e ha come obiettivo la riparazione cellulare. Le onde elettromagnetiche penetrano nella struttura della cellula lesa, stimolandola alla rigenerazione ed all'autoriparazione. Contestualmente, il laser contribuisce ad inibire l'attività delle fibre muscolari che trasmettono i segnali neuronali del dolore, innescando un meccanismo antidolorifico immediato.

La laserterapia antalgica è molto efficace nella cura a lungo termine di tutte le sindromi dolorose croniche, comprese quelle idiopatiche, ossia di cui non si riesce a risalire alla causa. È indicata nelle patologie dolorose dell'apparato muscolo-scheletrico quali contratture, crampi ricorrenti, cervicale, mal di testa posturali, sindrome del tunnel carpale, tendiniti, sciatalgie, lombosciatalgie, sciatica, doms ossia dolori post-allenamento intenso e, in generale, in tutti i casi di dolore.

 

Laserterapia abbinata alla riabilitazione

Si tratta di una terapia contestuale alla fisioterapia, che ne ottimizza i risultati e riduce i tempi di recupero. È indicata dopo incidenti, traumi, interventi chirurgici di ortopedia o lunghi periodi di immobilizzazione che hanno indebolito muscoli ed articolazioni.

 

Laserterapia vascolare

Questa tipologia di laser concentra il beneficio delle onde elettromagnetiche a favore della circolazione, sfruttandone le caratteristiche vasodilatatorie. Si consiglia a chi soffre di vizi di circolazione, con problemi di gambe pesanti e gonfie, ritenzione idrica, estremità sempre fredde e propensione a lividi ed ematomi. Inoltre la laserterapia vascolare è utile anche per il trattamento delle varici e delle teleangectasie, ossia i capillari rotti che si presentano come ragnatele violacee, rosse o purpuree.

 

Laserterapia oculistica

L'oculistica è un settore in cui il laser ha quasi del tutto spodestato la chirurgia tradizionale. Grazie al laser, oggi si possono correggere tutti i principali difetti visivi: miopia, presbiopia ed astigmatismo. Inoltre, si possono operare con eccellenti margini di successo cataratte e distacchi della retina, in modo indolore, veloce e con un recupero pressoché immediato.

 

Laserterapia estetica

La medicina estetica è uno dei settori che sfrutta più di tutti il laser, applicandolo ad una moltitudine di patologie dermatologiche e di correzioni estetiche a livello della pelle e dei tessuti connettivi. Il laser si è rivelato estremamente efficace per combattere malattie come l'acne, la vitiligine ed i fibromi. Inoltre può essere usato per eliminare cicatrici, voglie, macchie della pelle, cheloidi, cisti e microcisti, verruche, escrescenze benigne o maligne e tatuaggi.

Grazie al laser, inoltre, è possibile intervenire sulla bellezza della pelle del viso, minimizzando rughe e linee espressive, occhiaie, borse e disomogeneità cromatiche. Per quanto riguarda il trattamento estetico del corpo, infine, il laser è molto utilizzato per curare la cellulite, la ritenzione idrica da cattiva circolazione linfatica, la pelle a buccia d'arancia, le adiposità localizzate e per effettuare trattamenti di rimodellamento della silhouette. La laserterapia estetica è indicata a chi è affetto da patologie dermatologiche o a chi vuole sbarazzarsi di qualche inestetismo evitando il bisturi

 

 

Laserterapia come funziona?

 

A livello tecnico funziona inondando la zona da trattare con un fascio di onde elettromagnetiche ad intensità e potenza calibrata per il caso specifico, servendosi di un dispositivo in grado di generare un raggio laser. Queste onde sono energia sottoforma di un fascio luminoso e sono in grado di oltrepassare la barriera della pelle e dei primi strati tissutali, andando a colpire le cellule da trattare in profondità, con elevata intensità.

Il meccanismo influisce a livello metabolico della cellula danneggiata, stimolando il suo nucleo energetico e rigenerandolo. In poche parole, è come se la cellula venisse ripristinata alle funzioni originarie, sana e giovane. Il rigeneramento cellulare garantisce un miglioramento della funzionalità dei tessuti, dei muscoli e delle articolazioni.

 

 

Laserterapia: benefici e risultati

 

Laserterapia antalgica: l'obiettivo della laserterapia antalgica è quello di migliorare la qualità della vita del paziente, sollevandolo dalle sindromi dolorose. In molti casi il dolore, dopo un trattamento adeguato e costante nel tempo, sparisce del tutto consentendo di riacquistare mobilità e fluidità muscolare ed articolare. I trattamenti sono spesso strutturati per essere effettuati a cadenza regolare, nell'arco di qualche mese.

Laserterapia in riabilitazione: consente di massimizzare i benefici della terapia riabilitativa post-traumatica o post-chirurgica, raggiungendo l'obiettivo del pieno recupero in tempi più veloci rispetto alla solo fisioterapia.

Laserterapia vascolare: permette di correggere la maggior parte dei vizi circolatori, con riflesso positivo anche sulla salute cardiaca. Elimina le antiestetiche vene varicose e le chiazze formate dai capillari rotti o danneggiati, quasi sempre in un'unica seduta.

Laserterapia oculistica: permette di correggere difetti della vista o di operare gli occhi senza bisturi, in pochi minuti di intervento completamente indolore. Inoltre, consente di recuperare in tempi estremamente brevi.

Laserterapia estetica: consente di evitare operazioni invasive di chirurgia plastica e ripristinare un aspetto del viso più giovane, liscio e tonico. Utilizzato per scolpire il fisico è utile per snellire, intervenire sulle adiposità locali difficili da combattere con metodi tradizionali, diminuire o eliminare del tutto la cellulite e la pelle a buccia d'arancia. Inoltre è un'ottima terapia per le patologie dermatologiche, per eliminare difetti della pelle e per cancellare cicatrici e tatuaggi non più desiderati. La durata del trattamento e il numero di sedute dipendono dal tipo di inestetismo su cui si vuole intervenire.

 

 

Laserterapia: rischi e complicanze

 

La laserterapia è sconsigliata in gravidanza o in allattamento, in presenza di tumori o in soggetti portatori di pace-maker. Ad ogni modo, prima di effettuare un trattamento laser, sarà opportuno esporre al medico la porpria storia clinica in modo da non correre rischi.
Tuttavia, salvo casi particolari, la laserterapia è molto ben tollerata e non presenta grandi rischi. Può succedere che la zona trattata si infiammi, arrossisca, pruda e sia molto calda, ma è una condizione temporanea e passeggera che si allevia nel giro di poche ore post-trattamento.

Nel caso specifico della chirurgia laser agli occhi, invece, le complicanze possibili si riducono drasticamente in base all'esperienza ed alla capacità dell'oculista. In ogni caso, il principale rischio connesso agli interventi al laser sugli occhi è rappresentato dal possibile errore umano del chirurgo.

 

 

Laserterapia: quali i prezzi?

 

La laserterapia viene generalmente effettuata in regime di libera professione, quindi a pagamento. I prezzi di una seduta variano a seconda del tipo di applicazione laser che si fa, della struttura in cui si esegue il trattamento e della patologia che si sta curando.

In generale, la laserterapia più costosa è quella oculistica, che può costare fra i 1.000,00 € e i 2.000,00 € a occhio per interventi di chirurgia laser refrattiva. La laserterapia vascolare, soprattutto quella atta ad eliminare le teleangectasie e le vene varicose, può costare fra i 150,00 € e i 200,00 € a seduta. In linea di massima, una seduta di laserterapia estetica ha prezzi di 100,00 € - 180,00 € a seduta, mentre la laserterapia antalgica e quella riabilitativa presentano costi decisamente più contenuti dell'ordine di 15,00 € - 25,00 € per seduta.

 

 

Laserterapia: come scegliere il medico

 

La laserterapia è un trattamento medico e deve essere effettuato solo da personale specializzato e formato per intervenire col laser. È fondamentale, quindi, rivolgersi a strutture di comprovata serietà, che rispettino tutte le norme di sicurezza e protocolli del settore.

Prima di effettuare qualsiasi trattamento è sempre utile richiedere più consulti medici in modo da poter avere diversi pareri e valutare attentamente i prezzi.

Inoltre, pur se allettati da prezzi bassi, si sconsiglia di ricorrere al cosidetto “turismo medico”: per quanto sicura, la laserterapia deve essere effettuata da personale competente e con strumenti adeguati e molte strutture estere, soprattutto in Paesi in Via di Sviluppo, non sono in grado di garantire gli standard igienico-sanitari a cui siamo abituati.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Mia figlia di 18 anni ha un problema con le smagliature, parte bassa dei fianchi verso le natiche, il colore sono bianche. Allego foto.

Salve, ho 40 anni, dopo due parti ho cominciato a soffrire di vene varicose e capillari diffusi agli arti inferiori. Qualche anno fa mi sono sottoposta ad una safenectomia alla gamba sinistra. Credevo di aver risolto ma purtroppo ho dovuto constatare dei peggioramenti soprattutto riguardo ai capillari molto diffusi. Oltre a ciò mi sembra di scorgere una vena più in rilievo dietro al ginocchio de

Buongiorno, la mia richiesta è per 6 faccette dentali incisivi superiori. Grazie.

Buongiorno. Voglio rimuovere dei capillari sul naso. Richiedo maggiori info. Grazie.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto