Curare la rosacea: rimedi e costi

Preventivi Gratuiti per Curare la Rosacea

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

Curare la rosacea è possibile, tuttavia i rimedi hanno costi differenti.

Curare la rosacea si può. Sono numerosi i trattamenti per la riduzione delle manifestazioni o l’eliminazione totale di questa fastidiosa e antiestetica patologia. Ecco una panoramica e un approfondimento sulle cause della malattia, sui costi delle terapia, sulle tecniche per scegliere il medico che faccia al caso proprio.


 

Cosa è la rosacea?

 

La rosacea è una patologia cronica che affligge la cute. Scientificamente è classificata come “dermatosi”, sebbene nel gergo comune venga generalmente indicata con i termini “couperose” o “copperosa”.

La rosacea si manifesta soprattutto sul volto. Segni tipici di questa patologia sono gli eritemi, ovvero gli arrossamenti della pelle, la presenza di pustole che ricordano l’acne, le teleangectasie. Con quest’ultimo termine si indicano le dilatazione abnormi dei capillari, le quali si manifestano con arborescenze di colore rosso.

La rosacea non è una malattia grave. Dal punto di vista funzionale, non causa problemi o fastidi rilevanti. Tuttavia, li causa su un piano estetico. Qualsiasi manifestazione della rosacea, anche la più leggera, è ben visibile e può quindi provocare disagio fino - nei casi più gravi - a sfigurare il volto.

La rosacea è una malattia conosciuta e studiata da parecchi secoli. Il progresso scientifico ha fatto il suo corso e oggi è possibile curare la rosacea in modo definitivo, agendo su quattro piani distinti: comportamentale, topico, farmacologico, chirurgico.

Curare la rosacea è possibile, e anzi relativamente facile, in primo luogo perché se ne conoscono le cause. Il fattore principale, però, rimane quello genetico (ma non si conoscono - come per tante altre malattie del resto - i geni responsabili).

A livello dermico, la rosacea è provocata da una dilatazione dei capillari e da una reazione infiammatoria generata da una porzione di leucociti fuoriusciti dall’ambito microvascolare. Tale movimento è provocato a sua volta da una proliferazione incontrollata di determinati batteri intestinali.

La rosacea, pur avendo origine genetica ed essendo scatenata dall’azione batterica, è aggravata da alcune abitudini. I principali indiziati sono il fumo di sigaretta e l’esposizione ai raggi ultravioletti, i quali esacerbano la risposta infiammatoria.

 

Curare la rosacea: costi medi
     
  Da A
Visita specialista 50,00 € 200,00 €
Laserterapia (4 sedute) 400,00 € 800,00 €
Terapia topica 5,00 € 50,00 €
Terapia farmacologica 5,00 € 50,00 €

 

 

 

Rosacea: trattamenti e rimedi

 

L’approccio terapico coinvolge quattro canali: comportamentale, topico, farmacologico, chirurgico. Nei casi meno gravi, è sufficiente rinunciare ad alcune abitudini per eliminare le manifestazioni della patologia.

Anche l’utilizzo di farmaci a livello topico è connesso agli stati meno avanzati della malattia. L’approccio farmacologico e chirurgico viene invece adottato nelle manifestazioni più gravi ed esteticamente invalidanti.

Per quanto riguarda il comportamento, come già anticipato nel paragrafo precedente, è sufficiente evitare il fumo di sigarette e l’esposizione solare, almeno per un lasso di tempo ben circoscritto. Né l’assunzione di alcol né lo stress sembrano avere una correlazione con la malattia.

Per quanto riguarda l’approccio topico, esso consiste principalmente nell’applicazione di creme a base di metranidazolo e acido azelaico.

E’ possibile, anzi doveroso curare la rosacea anche con la terapia antibiotica. Nella fattispecie, il trattamento è personalizzato in quanto è necessario, in via preliminare, individuare il batterio responsabile della risposta infiammatoria. Tuttavia, è frequente il ricorso agli antibiotici afferenti alle classi macrolide e tetraciclina.

L’approccio chirurgico è quello più invasivo ma, allo stesso tempo, efficace. Consiste nell’eliminazione fisica dei capillari che causano gli eritemi e le teleangectasie. L’operazione prevede l’impiego del laser a lunghezza d’onda singola o a luce pulsata.

Questi strumenti agiscono a livello del derma bruciando i capillari, i quali vengono poi riassorbiti per mezzo dei fisiologici processo organici. L’uso del laser è giudicato sicuro in quanto le tecnologie più recenti consentono un’azione selettiva.

In breve, a essere bruciati sono solo i capillari, senza che i tessuti circostanti ne abbiano detrimento. Molto diffuso, ma in via collaterale, è anche il laser ad anidride carbonica, utile a rimuovere il tessuto in eccesso causato da una particolare variante: la rosacea fimatosa. Essa, infatti, produce escrescenze, soprattutto a livello del naso.

 

 

Curare la rosacea: quando i risultati?

 

Curare la rosacea si può, ma non è breve. D’altronde, questa caratteristica (ovvero l’orizzonte a medio-lungo termine) è tipica di tutti i disturbi cronici.

Tuttavia, nei casi meno gravi, se curati farmacologicamente e topicamente le manifestazioni cliniche scompaiono nel giro di qualche settimana, al massimo di qualche mese.

Se si ricorre al trattamento a base laser, i risultati sono immediati, in quanto si procede alla distruzione fisica della causa del disturbo più prossima (i capillari dilatati). Va detto, però, che una seduta raramente basta: il trattamento tipico prevede tre o quattro sedute, effettuate con cadenza bisettimanale.

Se si agisce esclusivamente sul piano comportamentale, i risultati, per quanto certi, si manifestano in un arco di tempo maggiore.

 

 

Rimedi per la rosacea: a cosa fare attenzione

 

Se si soffre di rosacea, o si teme di aver contratto questa fastidiosa patologia, occorre innanzitutto porre l’accento sulle proprie abitudini.

Come già ampiamente spiegato, il fumo di sigaretta e l’esposizione eccessiva alla luce del sole esacerbano le manifestazioni e in alcuni casi peggiorano la malattia a livello sistemico (ovvero provocano un aumento definitivo della risposta infiammatoria).

Occorre poi prestare attenzione a che la diagnosi venga realizzata con precisione, in quanto nei suoi stadi meno gravi la rosacea è confusa con la semplice acne o con altre forme di dermatosi.

Infine, è bene fare riferimento a trattamenti più personalizzati possibili. E’ ovvio, però, come tutto ciò sia appannaggio non tanto del paziente quanto del medico. Dunque, ecco il consiglio principale: rivolgetevi a un buon medico.

 

 

Curare la rosacea: quale il prezzo?

 

I costi per curare la rosacea sono estremamente variabili e dipendono dal tipo di terapia. In tutti i casi, però, va tenuta in conto la spesa per la visita specialistica, che si aggira intorno ai 100,00 €.

Inoltre, se la terapia è farmacologica va tenuto conto, in assenza di agevolazione, del costo degli antibiotici. Se la terapia è topica va considerato il prezzo delle creme. Discorso a parte, ovviamente, per il trattamento chirurgico, che costa circa 500,00 €.

 

  • Visita specialista: da 50,00 € a 200,00 €.
  • Laserterapia (4 sedute): da 400,00 € a 800,00 €.
  • Terapia topica: da 5,00 € a 50,00 €.
  • Terapia farmacologica: da 5,00 € a 50,00 €.

 


Curare la rosacea: come scegliere il medico

 

Per scegliere il medico, ovvero individuare uno che spicchi per competenza ma non sia molto caro, il vecchio metodo del passaparola si rivela sempre efficace. Tuttavia, da solo non basta. Va infatti integrato con l’esperienza diretta.

Dunque il consiglio è il seguente: contattate più medici, sostenete più consulti e chiedete il preventivo. Infine confrontate le esperienze e scegliete la soluzione che vi offre le maggiori garanzie dal punto di vista dei costi e della qualità del servizio.

Infine, una raccomandazione: rinunciate al turismo medico. E’ vero, i trattamenti di tipo privatistico in alcuni Paesi costano di meno, ma non è detto che vengano rispettati sempre standard qualitativi paragonabili a quelli italiani. Insomma, non ne vale proprio la pena.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Rimozione di un tatuaggio abbastanza piccolo e di colore nero situato nella zona dell’avambraccio. Chiedo un trattamento da non lasciare cicatrici visibili o rovinare la pelle

Buongiorno, ho bisogno di sapere del filler al naso, richiedo i costi da sostenere, grazie.

Trattamento smagliature zona gluteo e coscia (le smagliature sono molto evidenti).

Buongiorno, vorrei capire quanto può costare all'incirca un operazione laser per correggere la miopia. Credo di essere nella fascia media.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto