Cicatrici ipertrofiche: rimedi e costi

Preventivi Gratuiti per Rimuovere delle Cicatrici Ipertrofiche

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

Rimedi e costi per trattare delle cicatrici ipertrofiche.

Le cicatrici ipertrofiche sono degli inestetismi molto sgradevoli soprattutto se coinvolgono parti del corpo esposte alla vista. In questo articolo offriamo una panoramica dell’argomento, elencando i rimedi e i trattamenti finalizzati alla rimozione di questo disturbo, nonché i relativi i costi.


 

Cicatrici ipertrofiche: cosa sono?

 

Le cicatrici ipertrofiche sono il risultato di un processo cicatriziale che è andato incontro a dei problemi. Rappresentano alcuni degli inestetismi più comuni in chi ha subito un intervento chirurgico o la semplice cucitura di una ferita.

Le cicatrici ipertrofiche appaiono come porzioni di pelle arrossate, rilevate, spesse, sovente lucide. Non compaiono immediatamente, ma solo qualche settimana dopo la cucitura della ferita. Nella fase iniziale, infatti, quelle che diventeranno cicatrici ipertrofiche appaiono come “normali” cicatrici in via di formazione.

Le cicatrici ipertrofiche, per quanto molto sgradevoli alla vista e in alcuni casi persino deturpanti, in genere non determinano problemi di salute. La zona interessata tutt’al più si caratterizza per una maggiore sensibilità al tatto, ma non presenta problematiche di tipo funzionale.

Per fortuna, esistono molti rimedi e trattamenti in grado di intervenire sulle cicatrici ipertrofiche.

 

 

Costo trattamenti per cicatrici ipertrofiche: prezzi medi
     
  Da A
Pressoterapia per riduzione cicatrici ipertrofiche 320,00 € 900,00 €
Laserterapia vascolare per riduzione cicatrici ipertrofiche 450,00 € 1.200,00 €
Intervento chirurgico per riduzione cicatrici ipertrofiche 800,00 € 1.800,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per trattare cicatrici ipertrofiche sono frutto di stime e, pertanto, sono da ritenersi puramente orientativi. Per conoscere i prezzi effettivi, consigliamo di richiedere preventivi.

 

 

Cicatrici ipertrofiche: le cause

 

La formazione delle cicatrici ipertrofiche è, nella stragrande maggioranza dei casi, un processo infiammatorio più grave del normale.

La formazione della cicatrice, fenomeno necessario alla completa guarigione di una ferita da taglio, si caratterizza sempre per la comparsa di un processo infiammatorio. Tuttavia, quando questo è particolarmente grave la cicatrice può andare in ipertrofia. Nello specifico, attorno alla ferita si addensano quantità eccessive di collagene, che portano a una iper-produzione tessutale.

La presenza di alcuni fattori possono rendere più probabile la comparsa delle cicatrici ipertrofiche. In primo luogo, il verificarsi di una infezione concomitante e mal curata, ma anche l’interessamento di strati dermici in iperestensione (es. quelli in corrispondenza delle articolazioni), nonché la familiarità.

Inoltre il problema sembra interessare maggiormente gli individui in età pediatrica e di sesso femminile.

 

 

Cicatrici ipertrofiche: trattamenti e rimedi

 

Fortunatamente, esistono svariati rimedi e trattamenti per le cicatrici ipertrofiche. Molti di questi possono essere realizzati assieme, in modo da aumentare le probabilità di completa remissione. Ecco i rimedi e i trattamenti a cui si ricorre più frequentemente.

 

  • Somministrazione di cortisone. Tale somministrazione avviene per iniezione o attraverso applicazione topica. In genere è efficace quando il percorso infiammatorio è ancora in atto. La terapia a base di cortisone rappresenta un’alternativa da prendere in considerazione solo se la cicatrice non si è stabilizzata e solo se il paziente è in grado di affrontare l’assunzione del cortisone nel medio periodo. Il cortisone, infatti, è una sostanza in grado di apportare benefici, certo, ma che allo stesso espone ad alcuni importanti effetti collaterali.

 

  • Pressoterapia. Questo trattamento risulta efficace solo se la cicatrice ipertrofica non è molto grave e solo se si è stabilizzata completamente. Il rischio, se si procede altrimenti, è addirittura quello di peggiorare il disturbo. Ad ogni modo, consiste nell’applicazione di fasce elastiche in grado di esercitare una forza pressoria. La pressione stimola l'ipossiemia, inibendo la produzione di fibroblasti.

 

  • Laserterapia. Questo trattamento agisce direttamente sulla vascolarizzazione della cicatrice. Parte dell’ipertrofia è infatti determinata da una condizione di ipervascolarizzazione. Il laser, distruggendo i capillari in eccesso, diminuisce il volume della cicatrice. La laserterapia è un intervento molto utile e solo moderatamente invasivo. E’ bene che venga realizzato, però, solo quando il percorso infiammatorio-ipertrofizzante è terminato.

 

  • Chirurgia plastica. E’ ovviamente l’intervento più efficace, ma solo se realizzato da mani esperte. La chirurgia rimuove il tessuto in eccesso, asportando la cicatrice. Il rischio, però, è di tornare punto e a capo. Infatti, trattandosi di un intervento chirurgico, il trattamento dà vita a un’altra cicatrice. Sarà cura del paziente, di concerto con il medico curante, prendere tutte le precauzioni affinché non si ripeta il processo di infiammazione e sovrapproduzione di fibroblasti, che rappresentano la causa diretta delle cicatrici ipertrofiche.

 

 

Trattare la cicatrici ipertrofiche: quando i risultati?

 

Le tempistiche dipendono da molti fattori. In primo luogo, dalla gravità del problema. Secondariamente, dallo stato di salute del paziente. Infine, dal metodo (o dai metodi) scelti.

In genere, l’intervento chirurgico è il rimedio che consente di registrare i risultati più precoci, anche perché la cicatrice viene semplicemente rimossa.

A seguire, la laserterapia. Le tempistiche maggiori si registrano in caso di pressoterapia e somministrazione cortisonica, specie se caratterizzata da applicazione topica.

 

 

Rimedi per le cicatrici ipertrofiche: a cosa fare attenzione?

 

Il primo aspetto su cui porre la massima attenzione è sull’utilità stessa di un intervento sulla cicatrice. Posto il fatto che una cicatrice ipertrofica può avere un effetto deturpante, se essa coinvolge una zona non esposta alla vista, potrebbe anche essere semplicemente ignorata. D’altronde, eccetto rari casi, le cicatrici ipertrofiche non comportano problemi di natura funzionale.

L’aspetto più importante, comunque, riguarda proprio la scelta del rimedio, che procede da una valutazione circa il grado di stabilizzazione della cicatrice stessa. In base a tale grado, infatti, alcuni interventi risultano più efficace di altri.

 

 

Eliminare le cicatrici ipertrofiche: quale il prezzo?

 

I prezzi variano in base all’estensione della cicatrice, al rimedio/intervento e all’approccio della singolo medico.

 

  • Trattamento cicatrici ipertrofiche con pressoterapia: da 320,00 € a 900,00 €.

  • Trattamento cicatrici ipertrofiche con laserterapia: da 450,00 € a 1.200,00 €.

  • Trattamento cicatrici ipertrofiche con intervento chirurgico: da 800,00 € a 1.800,00 €.

 

 

Trattare le cicatrici ipertrofiche: come scegliere il medico?

 

Il consiglio è di affidarsi sempre a un medico, e soprattutto a un medico esperto. Per quanto gli effetti delle cicatrici ipertrofiche siano prettamente estetici, esse rappresentano comunque una condizione patologica.

L’ideale sarebbe rivolgersi a specialisti in grado di esprimere competenze e allo stesso tempo imporre una spesa bassa. Come fare? Il segreto sta nell’utilizzo del consulto e del preventivo.

Contattate più cliniche, sostenete sempre il consulto e chiedete sempre il preventivo; confrontate esperienze e cifre. Infine, optate per la soluzione migliore in termini di rapporto qualità prezzo.

Rinunciate al turismo medico. Per quanto in alcuni paesi dell’Est Europa gli interventi di medicina estetica possano costare di meno, non è affatto detto che le strutture siano all’altezza di quelle italiane, anzi. Insomma, il gioco non vale affatto la candela.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Mia figlia di 18 anni ha un problema con le smagliature, parte bassa dei fianchi verso le natiche, il colore sono bianche. Allego foto.

Salve, ho 40 anni, dopo due parti ho cominciato a soffrire di vene varicose e capillari diffusi agli arti inferiori. Qualche anno fa mi sono sottoposta ad una safenectomia alla gamba sinistra. Credevo di aver risolto ma purtroppo ho dovuto constatare dei peggioramenti soprattutto riguardo ai capillari molto diffusi. Oltre a ciò mi sembra di scorgere una vena più in rilievo dietro al ginocchio de

Buongiorno, la mia richiesta è per 6 faccette dentali incisivi superiori. Grazie.

Buongiorno. Voglio rimuovere dei capillari sul naso. Richiedo maggiori info. Grazie.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto