Bite: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per un Bite

> Chiedi preventivi ON LINE
> Richiedi gratis e senza impegno
> Confronta 4 preventivi on line

il costo di un bite dipende dalla sua tipologia.

Il bite è uno strumento terapico necessario in presenza di disturbi dell’apparato masticatorio. Rappresenta spesso una soluzione risolutiva, benché utilizzi, tipologie e prognosi dipendano da caso a caso. Ecco cosa c’è da sapere sul bite, con un focus sui costi e sulle tecniche più efficaci per risparmiare.


 

Cos’è un bite?

 

Il bite è un apparecchio finalizzato alla correzione di disturbi dell’apparato masticatorio. Non va confuso con l’apparecchio per i denti, dal quale differisce per forma, materiale e scopi.

Il bite va indossato quando l’apparato masticatorio non svolge la sua funzione correttamente, portando a difetti di masticazione, dolore cronico, deterioramento dentale.

Lo specialista che ordina il bite è lo gnatologo, sebbene molti dentisti abbiano competenze e abilitazioni tali da poter prescrivere una terapia che abbia nel bite il suo strumento principale.

Il bite viene indossato prevalentemente di notte, sebbene ciò riduca il tempo di azione e allunghi le terapie. L’utilizzo di giorno è sconsigliato per due motivi: in primo luogo, mentre è in azione impedisce una corretta masticazione del cibo; secondariamente, ha un impatto estetico visibile (per quanto i modelli recenti siano sempre meno invasivi).

 

Costo bite: prezzi di riferimento
     
  Da A
Bite automodellanti 40,00 € 70,00 €
Bite personalizzati di complessità medio-bassa 150,00 € 300,00 €
Bite personalizzati di complessità medio-alta 300,00 € 600,00 €

 

 

Quando è necessario un bite

 

Sono molte le cause che portano a problemi dell’apparato masticatorio e, di conseguenza, rendono necessario l’utilizzo del bite. Ecco quelle principali.

 

Bruxismo. Con questo termine si indica l’atto di digrignare i denti durante la notte, che può portare a deterioramento dentale e a dolori con rischio di cronicizzazione. Il bite è una buona soluzione per evitare o lenire i danni da bruxismo.

 

Malocclusione. Si ha una malocclusione quando i denti dell’arcata superiore non coincidono con quelli dell’arcata inferiore, dunque la bocca non si chiude perfettamente. Le cause della malocclusione possono essere genetiche o derivanti da un intervento odontoiatrico eseguito male. Il bite può limitare i danni all’apparato masticatorio nel periodo che intercorre tra l’individuazione della causa e l’intervento sulla stessa (es. rifacimento di un'otturazione o di un ponte).

 

Disturbi condilo-mandibolari. In questo caso, si parla di bite ortotico. Può capitare che la mandibola non compia correttamente i movimenti masticatori, magari a causa di un evento traumatico come la sublussazione o per la degenerazione del tessuto condilare. Nella fattispecie, il bite può correggere dislocazioni o spingere la mandibola a eseguire correttamente i movimenti.

 

 

Quando i risultati con un bite

 

La durata della terapia, quindi la prognosi, è estremamente variabile. Essa dipende da un numero molto alto di fattori, tra cui la gravità delle cause che portano al malfunzionamento dell’apparato masticatorio e l’entità della disfunzione masticatoria stessa.

In linea di massima, i tempi sono questi.

 

  • In caso di malocclusione: per il tempo necessario alla risoluzione della malocclusione.
  • In caso di sublussazione: da due a sei mesi.
  • In caso di bruxismo: fino a quando non passa il dolore causato dal disturbo, in media un mese e mezzo.

 

 

Bite: quali tipologie

 

Come già anticipato, esistono due grandi tipologie di bite.

 

  • Bite personalizzati. Essi sono creati in base a un calco del paziente e in base al disturbo specifico da curare

 

  • Bite automodellanti. Essi hanno una dimensione standard ma si adattano alla bocca del paziente.
    Tra le due tipologie, la più efficace è la prima, anche perché rappresenta una soluzione personalizzata, quindi funzionale alla risoluzione del disturbo nello specifico. I bite personalizzati, però, hanno un costo maggiore.

 

 

Come funziona un bite

 

Il funzionamento del bite è molto semplice e assomiglia, in un certo senso, a quello dell’apparecchio dentale. Il principio sta nel forzare l’articolazione a compiere un movimento in un certo modo, ossia nel modo più corretto per prevenire, lenire o risolvere conseguenze, le quali nella maggior parte dei casi coincidono con il dolore.

Nel caso della malocclusione, la mandibola compie un movimento scorretto nel tentativo di completare l’operazione di chiusura della bocca.

Nel caso dei difetti condilo-mandibolari, il movimento scorretto è originato o da un trauma o da un meccanismo degenerativo. Nella specie della sublussazione, poi, la mandibola non riesce a chiudersi e ad aprirsi correttamente, producendo il classico (e fastidioso) “scatto”.

Nel caso del bruxismo, poi, il movimento della mandibola sull’asse orizzontale, e lo sfregamento dell’arcata superiore con l’arcata inferiore, può causare oltre che dolori diurni un deterioramento dei denti stessi (soprattutto dello smalto).

 

 

Bite: a cosa fare attenzione

 

Il buon esito delle terapie che vedono l’impiego del bite dipende essenzialmente dalla capacità diagnostica dello gnatologo e dalla predisposizione dell’apparecchio più adatto. A tal proposito, è necessario che il paziente comunichi allo gnatologo tutte le informazioni di cui è in possesso, al fine di svolgere una corretta anamnesi.

Un altro elemento cui porre la massima attenzione è il prezzo. Spesso, infatti, la volontà di risparmiare ostacola il raggiungimento dei risultati, o almeno li ritarda. Il riferimento è alla preferenza per il bit automodellante, che è sì meno costoso, ma anche meno efficace. Dunque, specie se il problema manifesta una certa gravità, è bene fare uno sforzo in più e optare per il bite personalizzato.

 

 

Bite: quale il prezzo

 

Il prezzo dipende da tipologia a tipologia e, nel caso dei bite personalizzati, dalla gravità del disturbo (proporzionale agli standard di precisione del calco). Ecco una panoramica esaustiva.

 

  • Bite automodellanti: da 40,00 € a 70,00 €.
  • Bite personalizzati di complessità medio-bassa: da 150,00 € a 300,00 €.
  • Bite personalizzati di complessità medio-alta: da 300,00 € a 600,00 €.

 

 

Bite: come scegliere il dentista

 

Come abbiamo già specificato, è consigliato rinunciare alle soluzioni standard, a meno che il disturbo non sia lieve. In tutti gli altri casi, è bene rivolgersi a un dentista gnatologo oltre che per la diagnosi anche per la composizione del bite personalizzato (che avviene appunto mediante un calco).

La buona notizia è che anche in questo caso è possibile risparmiare. E’ sufficiente scegliere un professionista in grado di offrire soluzioni soddisfacenti in termini di rapporto qualità prezzo. Il consiglio, quindi, è di sostenere più consulti, chiedere più preventivi e operare un confronto tra le varie ipotesi di costo.

E’ caldamente sconsigliato il turismo medico. E’ innegabile: altrove, specie nei paesi balcanici o dell’est Europa, il dentista costa molto di meno. Tuttavia, le garanzie di sicurezza e di qualità potrebbero fortemente scarseggiare. Dunque, tanto vale rimanere in Italia, spendere magari qualcosa in più ma godere di standard qualitativi più elevati.

 

 

Come funziona il nostro servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Richiedi i preventivi gratuitamente

Cosa offre clinic365.it?
• “chiedi al medico”: clinic365.it offre una guida completa per poter ricercare la soluzione migliore al vostro inestetismo, potrete inserire domande nella sezione apposita e ricevere un consulto online dai nostri professionisti.
• pagine professionali: potrete visualizzare i dettagli dei professionisti iscritti, consultare curriculum, recensioni e visualizzare foto di interventi eseguiti.
• “guida ai costi”: è una utile guida dove ricevere informazioni sugli interventi per i quali potrete richiedere preventivi.

Ricevi subito le offerte

Riceverai velocemente e senza impegno quattro preventivi gratuiti dalle migliori cliniche di tutta Italia o della zona indicata. Ricordati sempre che noi di Clinic365.it siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo ai professionisti interessati a proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Confronta i preventivi ricevuti e valuta la professionalità degli specialisti interessati consultando la scheda professionale, il curriculum dei medici e le illustrazione degli interventi eseguiti.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Scegli consapevolmente a chi affidarti leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Risparmi tempo perché saranno le cliniche a contattarti.

Risparmi denaro perché le cliniche saranno in concorrenza fra loro.

Leggi le altre domande

Ultime richieste dai clienti

Rimozione di un tatuaggio abbastanza piccolo e di colore nero situato nella zona dell’avambraccio. Chiedo un trattamento da non lasciare cicatrici visibili o rovinare la pelle

Buongiorno, ho bisogno di sapere del filler al naso, richiedo i costi da sostenere, grazie.

Trattamento smagliature zona gluteo e coscia (le smagliature sono molto evidenti).

Buongiorno, vorrei capire quanto può costare all'incirca un operazione laser per correggere la miopia. Credo di essere nella fascia media.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Accetto